drummer with traditional Brazilian Drum and drum sticks, selective focus, toned image

Tutti in scena, spettacolo con spettatori – tamburi e danze dal Brasile, ritmi afro e body percussions

Venerdì 24 agosto il Festival del Castello di Introd prosegue con una giornata dedicata alla musica, tamburi e danze dal Brasile, ritmi afro e body percussions!

Dalle 16.30 alle 19.30 stage aperti a tutti

  • body percussion con Gigi Biolcati
  • danza afro-brasiliana con Elisio Fernandez
  • ritmi afro con Baba Diarra
  • tamburi dal Brasile con Tamtando
Infondo all’articolo trovi IL MODULO PER ISCRIVERTI ad uno o più stage

Ore 21.15 spettacolo

l protagonisti dello spettacolo saranno gli iscritti agli stage.
Le quattro aree, con il supporto di regia curata da Tamtando,
si incroceranno in scena dando vita a una serata ricca di ritmo e movimento.
La partecipazione allo stage/spettacolo è gratuita. 

Danza Afro-Brasiliana

Elisio Fernandes, nato in Brasile, inizia a 13 anni lo studio della Capoeira e della danza Afro-brasiliana. Partecipa a molti spettacoli in tutta l’America del Sud con diversi gruppi rappresentativi della cultura afro-brasiliana. Dal 1985 al 1990 è in tournée con il gruppo OBA OBA esibendosi come capoerista e ballerino in Francia, Svizzera, Germania, Italia e Israele, approdando successivamente negli Stati Uniti: New York, Los Angeles, Chicago e Detroit. Dopo essere tornato in Brasile per approfondire la matrice africana della propria cultura si trasferisce poi, definitivamente, in Italia dove, da allora, si dedica attivamente all’insegnamento della Capoeira e della danza Afro-brasiliana.

L’approccio di Elisio Fernandes alla danza è centrato sul movimento cosciente e sulla consapevolezza della necessità del rispetto dei diversi modi e tempi di apprendimento. Il riconoscimento delle possibilità motorie di ogni individuo costituisce la base di partenza del suo approccio didattico; qualsiasi persona – ballerino professionista, principiante o semplice appassionato – può avvicinarsi e intraprendere con naturalezza questo sviluppo che lo porterà alla consapevolezza dei movimenti del proprio corpo dandogli la possibilità di avanzare in direzione di situazioni più elaborate. L’insegnamento pratico e teorico degli elementi che costituiscono le DANZE SACRE (quali origine, significato, movimento, ritmo e sequenza coreografica) rappresenta un ulteriore e decisivo approfondimento culturale con il quale il danzatore ha la possibilità di confrontarsi utilizzando i risultati già raggiunti e di proseguire verso una conoscenza specifica dei ritmi e della DANZA AFRO-BRASILIANA, forma espressiva che matura ed esalta la coscienza di chi la pratica identificandosi come eterna ricerca dell’energia universale.
 

Body Percussion

Gigi Biolcati, batteristapercussionistacompositore, fondo nel mio drumming sonorità e groove ispirati sia dalla tradizione batteristica sia da quella delle percussioni etniche, in cui traspare l’aspetto tribale del ritmo contaminato da sonorità tecno-post-industriali.

Cajontabladjembékalimba, chincaglierievocebody percussionscatole sonore a fessura e a cordecassetti di legno suonate a piedi nudi con una tecnica che ricorda passi di flamenco e tip-tap, sono gli ingredienti che creano interessanti e variopinte poliritmie.
Allievo del Maestro Enrico Lucchini ho collaborato negli anni 90’ con Cristiano De André ed Aida Cooper, dal 1998 con Maurizio Martinotti. Tra il 2008 e il 2009 registro con Alboran trio due album per l’etichetta tedesca ACT, con l’arpista americano Park Stickney uno nel 2009 (the Lion, the Wollf and the Donkey) e con Roberto Amadè il primo album (Tutti gli incanti della vita). Nello stesso periodo vengo chiamato da Paul James a far parte della band internazionale Evening Star.
Dal 2010 inizio la collaborazione con Riccardo Tesi e Banditaliana con cui registro due album in cui sono anche autore e coautore di alcuni brani.
Nel 2013 assieme ad Aldo Mella e Luisa Cottifogli fondo gli Youlook Trio. Dal 2014, cinquantesimo anniversario dello storico spettacolo “Bella Ciao” di Spoleto, faccio parte del cast del “Nuovo Bella ciao” diretto da Riccardo Tesi e che vanta la partecipazione di Lucilla GaleazziElena LeddaGinevra Di MarcoAlessio Lega e Andrea Salvadori.

Nel 2015, per il mio cinquantesimo compleanno, mi regalo il piacere di realizzare un Album solo: Da Spunda pubblicato da Visage Music. 

Ritmi Afro

Baba Diarra nasce nel 1977 in una famiglia di griots d’origine Boaba, a Bobo Dioulasso, in Burkina Faso.

Comincia il suo percorso musicale suonando il dundun nelle feste tradizionali, sotto la guida degli zii Kassoum e Samana Diarra. Nel 1994 inizia la collaborazione con diversi gruppi presenti nella sua città, tra i quali Kassama Percussion, Lonkoba e i Landaya di Ousmana Dembele. Partecipa a diverse tournée in Europa con i Farafina Tuma e i Parissi di Harouna Dembele. Dal 2006 vive stabilmente in Italia dove partecipa a diversi progetti musicali come Yiriba, Anyewa Mandeng e Metrobrousse e organizza corsi e stages di percussioni.
Tamburi da Brasile
 

Ritmi dal Brasile

Il gruppo Tamtando promuove da anni la musica extra-europea, sia in Valle d’Aosta che fuori regione, partecipando a importanti manifestazioni e festivals a Roma, Genova, Milano, Torino, Laigueglia, Vittorio Veneto, Rimini, Imperia e altri.
Il repertorio, di inconfondibile matrice subsahariana, è composto da arrangiamenti di musiche soprattutto inedite, in cui i suoni elettrici della band e la potenza della sezione fiati arricchiscono le possibilità timbriche del numeroso ensemble di percussioni e voci. Tamtando propone uno spettacolo che alterna momenti di esplosione ritmica a sonorità più intime, e coinvolge lo spettatore in un viaggio alla scoperta delle “musiche del mondo”. 

Modulo per iscriversi gratis ad uno stage

Compila il modulo, e verrai ricontattato/a via mail entro 48 ore per confermare la tua iscrizione! Puoi scegliere un solo stage perchè vengono svolti in contemporanea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *