L’Associazione culturale Otolab presenta OT-E

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su email

21 agosto 21.45

Concept & Production: Otolab, 2020-2021
Sounds: Massimiliano Gusmini
Visuals: Silvio Mancini, Daniele Mancini
Total time: around 50”

OT-E è una live audiovisual performance nata durante il lockdown del 2020 per un live streaming Otolab e Zero broadcasting.

Il live abbina due tipi di esplorazione. Sul piano visivo, un flusso magmatico e organico, ottenuto tramite modulazioni di feedback video digitale che deforma immagini generative astratte e riprese video, accompagna l’audio con pulsazioni stroboscopiche e induce lo spettatore a sperimentare un’illusione pareidolitica. Sul piano musicale e sonoro il live persegue un’evoluzione delle sonorità e delle ritmiche Detroit electro in una modalità rutilante e stratificata in continuo addensamento e rarefazione.

Otolab nasce nel 2001 a Milano da un gruppo di affinità che vede musicisti, dj, vj, videoartisti, videomaker, web designer, grafici e architetti unirsi nell’affrontare un percorso comune nell’ambito della musica elettronica e della ricerca audiovisiva. I progetti vengono sviluppati attraverso il lavoro di laboratorio, i seminari e le live performance, secondo principi di mutuo confronto e sostegno, di libera circolazione dei saperi e di sperimentazione. La produzione si compone di progetti collettivi e individuali per i quali vengono utilizzati linguaggi che vanno dall’elettronica sperimentale alla techno, dal dub alle sonorità industriali, sempre alla ricerca di un rapporto simbiotico con l’immagine e il video. Otolab è un’associazione culturale che produce live media, progetti audio e audiovisivi, installazioni, seminari e workshop. In questi anni di lavoro, sono stati ospitati in festival, manifestazioni culturali, musei e gallerie nazionali e internazionali e hanno collaborato alla realizzazione di iniziative culturali autogestiti.

Dopo lo spettacolo… ‘round midnight

Un ritrovo informale nel parco del Castello, un momento dopo gli spettacoli nel quale il pubblico ha l’occasione da una parte di scambiarsi alcune riflessioni sull’esperienza appena vissuta e dall’altra di entrare direttamente in contatto con gli artisti e gli ospiti bevendo insieme una tisana prodotta in loco.

Prenotazioni

 

Contatti

info@festivalintrod.it
329 9435457

Biglietti

5 € – Biglietto under 18 anni
10 € – Biglietto over 18 anni
35 € – Abbonamento (escluso evento pomeridiano Il Circo carpa Diem in DOPPIO ZERO
)

Evento Il Circo carpa Diem in DOPPIO ZERO
Adulti 10 €
Bambini 3 €

Orari

Gli spettacoli iniziano ogni sera alle 21.15 e si svolgono sulla spianata del Castello d’Introd

In caso di maltempo, gli spettacoli del Festival del Castello d’Introd, per gentile concessione della famiglia Fusinaz, saranno realizzati, adattandoli, presso la cascina l’Ola, a pochi metri dalla biglietteria. In relazione al numero limitato di posti disponibili è fortemente consigliata la prenotazione.

Onde evitare assembramenti e code la biglietteria aprirà alle 20.00 e i cancelli alle 20.45

Regole Covid-19 e istruzioni per l’accesso

  1. Gli spettacoli del Festival del Castello d’Introd si svolgeranno a partire dalle 21.15 sulla spianata del Castello d’Introd (capienza massima 240 persone)
  2. In caso di tempo incerto o brutto si svolgeranno alla stessa ora al presso la struttura di Maison Pellisier a Rhêmes-Saint-Georges (capienza massima 95 persone).
  3. La decisione sarà presa e comunicata entro le ore 12.00 dello stesso giorno.
  4. In caso di maltempo, gli spettacoli del Festival del Castello d’Introd, per gentile concessione della famiglia Fusinaz, saranno realizzati, adattandoli, presso la cascina l’Ola, a pochi metri dalla biglietteria.
  5. La biglietteria aprirà alle 20.00, la sala alle 20.45.
  6. Prima di ottenere i biglietti verrà fatto compilare il Registro delle presenze.
  7. Saranno riservati dei posti specifici per le persone portatrici di disabilità motorie.
  8. Saranno fornite in loco le modalità del deflusso alla fine degli spettacoli.
  9. Sarà obbligatorio l’uso delle mascherine sempre
  10. Saranno disponibili prodotti per l’igiene delle mani per gli spettatori e per il personale in più punti dell’impianto in particolare nei punti di ingresso.
  11. Sarà garantita la frequente pulizia e disinfezione dei servizi igienici e delle superfici toccate con maggiore frequenza (corrimano, interruttori, pulsanti, maniglie ecc.).

GREEN PASS

IL Decreto legge 22 luglio 2021 prevede per lo spettatore, la necessità di possesso del GREEN PASS al fine di partecipare a spettacoli e manifestazioni, compreso “Spazi_d’Ascolto”.
Cosa presentare all’ingresso? Un documento cartaceo o su smartphone che riporti il QR code fornito dall’AUSL al fine di permettere di verificare l’attestazione da parte del personale incaricato.

Compila questo modulo per prenotare

  • Ad esempio Mario rossi 07/02/1975, Giuseppe verdi 06/05/1978 ...
  • Se non hai ancora prenotato clicca su nuova, se stai aggiornando la tua precedente prenotazione a seguito delle variazioni di programma seleziona "cambio"

Il Castello di introd

Pagina Facebook